Studio Ubertazzi

.Alessandra Ubertazzi, architetto

Alessandra Ubertazzi è titolare dello studio dal 1997 e ha svolto con continuità la professione di architetto e l’attività di consulente tecnico, alternandole con l’insegnamento universitario, l’attività pubblicistica e la valutazione immobiliare.

Si è occupata sia di ristrutturazione sia di nuove costruzioni, nell’ambito residenziale e terziario, arrivando fino al progetto degli interni; segue personalmente le attività di rilievo e la direzione dei lavori.

.Architettura

.Consulenza
.Grafica

Progettare è facile quando si sa come si fa, quando si conosce il modo di procedere per giungere alla soluzione di qualche problema, e i problemi che si presentano nella vita sono infiniti …

(Bruno Munari)

Il progetto è la soluzione di un rebus per esperti… in cui bisogna saper leggere i diversi spunti e interpretarli e dunque il progetto è un ragionamento in cui nulla è lasciato al caso.

Il ragionamento progettuale non produce risposte scontate e non è frutto dell’improvvisazione ma richiede un metodo e rigore scientifico per il conseguimento dell’obbiettivo.

Il nostro metodo è collaudato, data l’esperienza continuativa dal 1997, che si basa su tappe chiare e logiche su una mappa che invece è ogni volta nuova e che dipende dal committente per cui rappresenta il “viaggio” verso qualcosa che ancora non c’è.

Le diverse realizzazioni e i progetti fatti non sono modelli da imitare poiché ogni progetto sarà diverso: in un progetto non vorremmo si riconoscesse il progettista.

.Attestati

.Il Monumentale

Centocinquant’anni di storia di Milano

3 + 14 =